TULIPANI DI SETA NERA

TULIPANI DI SETA NERA 2021
 

Il Festival Internazionale del Film Corto “Tulipani di seta nera”, organizzato dall’Associazione L’Università Cerca Lavoro (UCL), è la rassegna di audiovisivo breve che racconta, attraverso le opere cinematografiche selezionate per il concorso, storie d'autore di interesse sociale. Qui la diversità delle persone trova una sentita narrazione, che ha l’obbiettivo di comunicare la loro condizione e rendere possibile una completa integrazione nella società italiana e internazionale.

Ogni anno raccontiamo, attraverso le nostre opere (cortometraggi, clip musicali e documentari) tutte le declinazioni del concetto di diversità, ossia ogni preziosa unicità: fisica, di genere, etnica, religiosa, professionale ed economica. La selezione porta alla ribalta mediatica, istituzionale e associativa del terzo settore, pubblico e privato, la migliore qualità audiovisiva internazionale e attraverso questa si evidenziano regia, sceneggiatura, fotografia, musiche e attori di eccellenza per il comparto televisivo.

L’edizione 2021 sarà quella della transizione ecologica e sociale attraverso il cinema breve. La presenza dei partner Istituzionali come ENIT - Agenzia del Turismo, ASviS - Alleanza per lo Sviluppo Sostenibile, INAIL - Istituto nazionale Assicurazione Infortuni sul Lavoro, ANMIL - Associazione Nazionale Mutilati Invalidi del Lavoro, ENS - Ente Nazionale Sordomuti e Fondazione UniVerde è stata voluta fin dal regolamento del Festival per porre l’attenzione verso le fragilità delle persone e dei luoghi, per prendersene cura dopo averne conosciuto, attraverso il linguaggio del cinema, diversità, bellezze ed unicità.

La presenza della RAI, attraverso Rai per il Sociale e Rai Cinema, dà al Festival la possibilità di parlare a tutti attraverso la più grande azienda culturale d’Europa, con l’obiettivo di costruire la società etica, coesa e altruista del terzo millennio.

La nostra Giuria, che coadiuva il lavoro del concorso, è presieduta da Caterina D’Amico (esperta di cinema con molti incarichi nazionali ed internazionali) e formata da personalità come Fulvio Firrito (Rai Cinema), Laura Bortolozzi (Rai Gold), Rossella Izzo (doppiatrice), Giulio Base (attore e regista), Vince Tempera (maestro d’orchestra e compositore) e Francesco Ranieri Martinotti (presidente ANAC), con la supervisione di Rai Cinema Channel sul prodotto e la diffusione sulla piattaforma digitale RAI.

La Serata di Gala, già evento di Rai Uno nell’edizione 2019, è la conclusione di una manifestazione di quattro giorni di proiezioni e approfondimenti cine-sociali, dove, ai premi consegnati per i migliori tra  cortometraggi, clip musicali e documentari, visualizzazioni Rai Cinema Channel, opera prima (Sorriso Nascente) e giuria di VariEtà (giuria di ampio respiro cinematografico, composta da membri del mondo del cinema, maestranze e della società civile), si aggiungono miglior attrice, attore e regista di fama internazionale che si sono contraddistinti per aver affrontato temi cine-sociali di qualità.


XIV EDIZIONE TULIPANI DI SETA NERA 
 

A seconda di quelle che saranno, alla data del Festival, le norme governative finalizzate a evitare assembramenti e quindi l’aumento dei contagi da Covid-19, le proiezioni dell’edizione 2021 potranno svolgersi in formula mista o in streaming. La manifestazione avrà luogo durante le giornate che vanno dal 3 al 6 giugno.

A prescindere dalle modalità di svolgimento, la qualità del Festival resterà inalterata. Non mancheranno infatti i grandi ospiti del mondo del cinema e dello spettacolo: la nuova veste della rassegna non intende, infatti, fare a meno dei numerosi interventi che l’hanno resa, negli anni, un luogo di confronto e dialogo tra mondo del cinema, mondo del sociale e cittadini.

In questo momento così difficile per il comparto cinetelevisivo e per gli autori emergenti, con la collaborazione di Rai Cinema Channel intendiamo fare la nostra parte per dare massima visibilità a chi ha deciso di dedicare il proprio progetto alla diffusione delle tematiche sociali. Per questo motivo, anche quest’anno Rai Cinema Channel partecipa alla manifestazione invitando tutti gli utenti a visualizzare online il proprio cortometraggio preferito.

A differenza degli anni precedenti si è deciso di aumentare la quantità dei selezionati RAI: sono 60 i cortometraggi disponibili come video on demand sul nostro portale. All’opera che riceverà il maggior numero di visualizzazioni sarà assegnato il premio del pubblico del mondo digitale: Premio Rai Cinema Channel. Il conteggio delle visualizzazioni terminerà il 31 maggio alle ore 12:00.

L’attenzione verso il cinema dei nuovi autori emergenti con Tulipani di Seta Nera si sposa, finalmente, con la doverosa opera di sensibilizzazione su delle tematiche sociali delicate e complesse.

 

 

Ogni anno raccontiamo, attraverso le nostre opere (cortometraggi, clip musicali e documentari) tutte le declinazioni del concetto di diversità, ossia ogni preziosa unicità: fisica, di genere, etnica, religiosa, professionale ed economica. La selezione porta alla ribalta mediatica, istituzionale e associativa del terzo settore, pubblico e privato, la migliore qualità audiovisiva internazionale e attraverso questa si evidenziano regia, sceneggiatura, fotografia, musiche e attori di eccellenza per il comparto televisivo.

 

La nostra Giuria, che coadiuva il lavoro del concorso, è formata dal Presidente Caterina D’Amico (critica cinematografica ed ex Preside del Centro Sperimentale di Cinematografia), dal Vicepresidente Carlo Brancaleoni (Rai Cinema) e dai giurati Rossella Izzo (Doppiaggio e Scuola di cinema), Giulio Base (Regia), Laura Bortolozzi (Selezione film e serie per Rai Gold ex Rai Uno), Vince Tempera (Musiche) e Nino Celeste (Fotografia), con la supervisione di Rai Cinema Channel sul prodotto e la diffusione sulla piattaforma digitale RAI.

 

La serata di gala, già evento di Rai Uno nella scorsa edizione 2019, è la conclusione di una manifestazione di tre giorni di proiezioni e approfondimenti cine-sociali, dove, ai sei premi consegnati per i migliori tra  cortometraggio, clip musicali e documentari, visualizzazioni Rai Cinema Channel, opera prima (Sorriso Nascente) e giuria di VariEtà (giuria di ampio respiro cinematografico, composta da membri della società civile), si aggiungono l’attrice, l’attore e il regista di fama internazionale che si sono contraddistinti per aver affrontato temi cine-sociali di qualità.

 

XIII EDIZIONE TULIPANI DI SETA NERA


In relazione alle norme governative che vietano assembramenti al fine di evitare l’aumento dei contagi da Covid – 19, le proiezioni dell’edizione 2020 si svolgeranno durante le giornate del 18, 19, 20 e 21 giugno in una inedita versione streaming. Le premiazioni e la Serata di Gala sono invece fissati per la serata del 22 giugno. Niente del nuovo programma prevede un abbassamento della qualità del Festival: non mancheranno infatti i grandi ospiti del mondo del cinema e dello spettacolo; la nuova veste della rassegna non intende fare a meno dei numerosi interventi che l’hanno resa, negli anni, un luogo di confronto e dialogo tra mondo del cinema, mondo del sociale e cittadini

 

In questo momento così difficile per il comparto cinetelevisivo e per il autori emergenti, con la collaborazione di Rai Cinema Channel intendiamo fare la nostra parte per dare massima visibilità a chi ha deciso di dedicare il proprio progetto alla diffusione delle tematiche sociali. Per questo motivo, anche quest’anno Rai Cinema Channel partecipa alla manifestazione invitando tutti gli utenti a visualizzare online il proprio cortometraggio preferito.

 

 
A differenza degli anni precedenti si è deciso di aumentare la  quantità dei selezionati RAI: sono 65 i cortometraggi disponibili come video on demand sul nostro portale. All’opera che riceverà il maggior numero di visualizzazioni sarà assegnato il premio del pubblico del mondo digitale: Premio Rai Cinema Channel. Il conteggio delle visualizzazioni terminerà il 17 giugno alle ore 12:00.


L’attenzione verso il cinema dei nuovi autori emergenti con Tulipani di Seta Nera si sposa, finalmente, con la doverosa opera di sensibilizzazione su delle tematiche sociali delicate e complesse.

Rai.it

Siti Rai online: 847